Borsa di studio in ricordo dell'insegnante Cristina Giacanella

MERCOLEDÌ 15 DICEMBRE SI ASSEGNANO LE BORSE DI STUDIO ALLA MEMORIA DELL’INSEGNANTE CRISTINA GIACANELLA

SAN SEVERINO – Mercoledì prossimo 15 dicembre, alle 17.00, nel corso di una breve ma sentita cerimonia nell’atrio della sede centrale dell’Istituto comprensivo Padre Tacchi Venturi di San Severino, verranno assegnate le borse di studio alla memoria della maestra Cristina Giacanella, prematuramente scomparsa, agli alunni che lo scorso giugno hanno concluso il primo ciclo di istruzione alla Secondaria di primo grado con il risultato di dieci decimi con Lode, i cui nomi verranno svelati nel corso della manifestazione. La borsa di studio a memoria della docente di scuola Primaria che per tanti anni ha insegnato nel Comprensivo Venturi contribuirà a gratificare ulteriormente coloro i quali si sono distinti al termine del percorso dell’ex scuola media. Il budget a disposizione degli studenti delle classi terze dell’ex scuola media è di 1.000 euro biennali. L’iniziativa, lanciata tempo fa dall’ex vice presidente del Consiglio regionale e candidato sindaco a San Severino, Fabrizio Grandinetti, consorte della Giacanella, era stata favorevolmente accolta dalla dirigente scolastica Lauretta Corridoni, ora nella capitale per svolgere un incarico ministeriale, ed è stata ribadita dall’attuale dirigente scolastico reggente, Sandro Luciani. «Spesso si supportano gli studenti in difficoltà o con particolari necessità e questo è un bene – spiega Fabrizio Grandinetti, già dirigente di banca, consigliere ed assessore comunale a San Severino – ma non sempre vengono riconosciuti appieno i meriti di chi studia con impegno e costanza quotidianamente. Con l’iniziativa della borsa di studio in memoria di mia moglie Cristina Giacanella vorrei che venissero gratificati i migliori anche con un premio in denaro, pur sempre utile per il proseguimento degli studi alle superiori». Alla premiazione interverranno la famiglia Grandinetti-Giacanella, gli alunni del corso musicale che allieteranno il pomeriggio ed i primi 25 docenti e collaboratori prenotati, oltre agli invitati, nel rispetto delle norme anti pandemiche.

Add. stampa Luca Muscolini

Cristina Giacanella

Pubblicata il 14-12-2021